Arsia città mineraria 4.11.1937 – 30gen16

 

Approfondimento storico e mostra fotografica dedicata alla nascita, 80 anni fa, della città istriana mineraria di Arsia. Un’esperienza urbanistica di una città progettata dall’architetto triestino Gustavo F. Pulitzer, uno dei più importanti poli minerari di lignite dell’Arsa nell’era di Mussolini, senza dimenticare la terribile tragedia che si verificò ad Arsia il 28 febbraio del 1940 in seguito a uno scoppio quando centinaia di minatori persero la vita.
L’inaugurazione della mostra in programma lunedì 1 febbraio alle ore 16:30 presso il Palazzo del Consiglio Regionale in Piazza Oberdan 6 a Trieste; la mostra resterà aperta sino al 25 febbraio con orario 9:30-12:30 e 14:30-17:30 dal lunedì al giovedì e 9:30-13:00 al sabato. Mostra e catalogo a cura del Consiglio Regionale del FVG.
Mercoledì 3 febbraio alle ore 18:00 presso la Sala Tessitori del Consiglio Regionale in Piazza Oberdan 6 a Trieste a cura del Circolo di Cultura Istroveneta “Istria” si svolgerà il convegno “Arsia: la tragedia della miniera”, con gl interventi di Francesco Fait “Arsia 28 febbraio 1940 ore 4:35 circa”, Luciano Santin “Arrigo Grassi, un eroe inutile” e Isabella Flego “Epicedio istriano”.