ANVGD: Comunicato stampa sulle opere d’arte istriane

Opere d’arte istriane:
soddisfazione dell’ANVGD per le assicurazioni fornite dal Sottosegretario Crucianelli

 

comunicato stampa

 

 In ordine all’interrogazione parlamentare del 19 febbraio scorso presentata dall’on. Roberto Menia circa la destinazione delle opere d’arte venete provenienti dall’Istria settentrionale, l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia prende atto con soddisfazione della ferma posizione del Governo italiano, del tutto conforme a quanto sempre sostenuto dall’Associazione, promotrice dell’iniziativa del restauro e dell’esposizione dei quadri e delle altre opere sin dal 2002.
Una posizione ribadita con recente nota del 2 gennaio 2007, trasmessa dalla nostra Presidenza al Governo alla vigilia della visita a Lubiana del Ministro degli Affari Esteri on. Massimo D’Alema, nella previsione che il collega sloveno potesse entrare nell’argomento.
«Sulla proprietà delle opere e sulla legittimità del loro originario trasferimento e ricovero – si legge tra l’altro nella nota dell’ANVGD del 2 gennaio scorso – non sussistono problemi di carattere giuridico-diplomatico, come hanno sottolineato i competenti uffici del Ministero degli Esteri opportunamente consultati»

 

Roma, 15 giugno 2007