ANVGD Barletta: premio letterario a Dicuonzo

Il  30 giugno nella sfarzosa e storica “Sala Rossa” del possente castello svevo-normanno di Barletta si sono svolte le premiazioni dell’VIII premio Letterario Nazionale “Massimo D'Azeglio”.
La manifestazione, curata dalla Presidente dell’associazione “Ad maiora” sig.ra Costantina Loscocco di Barletta, che ha registrato un’ottima rispondenza di pubblico e la presenza di alcuni rappresentanti delle istituzioni pubbliche della 6^ provincia pugliese,era strutturata in diverse categorie.

Nella sezione “Menzione d’Onore” categoria “Adulti” c’è stato quello assegnato al Giuseppe Dicuonzo, delegato provinciale dell'ANVGD, con la poesia “L’ISTRIA DIMENTICATA” in cui ha fatto memoria di eventi dolorosi che hanno segnato la nostra storia collettiva nazionale recente: la tragedia delle FOIBE e le sofferenze degli istriani fiumani e dalmati costretti all’ESODO. Inoltre ha ricordato le CASITE che rappresentano un vero e proprio patrimonio archeologico, storico ed etnografico delle terre istriane e che ci riportano alla comune radice culturale mediterranea: si veda l’esempio dei TRULLI in Puglia, quella dei NURAGHI in Sardegna.

Con il suo inno all’Istria ha voluto proporre un’occasione di conoscenza e di riflessione per tutti contro la violenza, l’odio, la sopraffazione.