ANSA – 260907 – Storici a Udine per i 90 anni di Caporetto e la Grande Guerra

(ANSA) – UDINE, 26 SET – Dibattiti, mostre, convegni, concerti e attività didattiche rivolte alle scuole per approfondire la storia della Prima Guerra Mondiale: è il progetto "Rileggiamo la Grande Guerra" presentato oggi a Udine dal curatore, Paolo Scaldaletti, che si svolgerà tra Caporetto (Slovenia) – a 90 anni dalla più nota e drammatica battaglia della Grande guerra – Udine e Cividale del Friuli dal 5 al 7 ottobre prossimi. Promosso sotto l'alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il pieno appoggio dello Stato Maggiore dell'Esercito, il programma è inserito in un progetto triennale d'iniziative sul tema della Prima Guerra Mondiale nelle terre del Friuli Venezia Giulia. Il 5 ottobre la manifestazione partirà con un convegno di studi al Teatro Giovanni da Udine, cui è atteso anche il Ministro della Difesa, Arturo Parisi. A seguire una serata-evento sulla Grande Guerra con la regia di Renato Stroili Gurisatti, condotta da Michele Mirabella. La rassegna, che proseguirà il 6 e 7 ottobre tra Udine, Cividale e Caporetto prevede in seguito altri eventi e mostre a Udine fino al gennaio 2008, collegati anche al programma "Udine capitale della guerra, capitale della pace", promosso dall'assessore comunale alla Cultura del capoluogo friulano, Gianna Malisani. "Con questo progetto – ha detto l'assessore regionale al Turismo, Enrico Bertossi – intendiamo dare organicità al rinnovato interesse per i luoghi della regione legati alla Grande Guerra, valorizzandoli anche dal punto di vista turistico, naturalmente con il massimo rispetto, e rileggendo quella pagina importante della storia di una regione che – ha concluso Bertossi – è stata teatro di conflitti, ma che oggi è crocevia di popoli nella nuova Europa e laboratorio di pacifica convivenza tra etnie e lingue diverse". (ANSA).