Ansa – 250507 – Accordo per strade migliori tra Italia e Slovenia

TRIESTE – Integrare l'attivita' dei centri di controllo del traffico di Palmanova (Udine) e di Kozina in Slovenia e identificare una serie di azioni sul corridoio autostradale Palmanova-Lubiana, per migliorare i servizi e i sistemi di gestione del transito fra i due Paesi: e' quanto prevede, per il primo anno di attivita', il progetto che vede impegnate Autovie Venete e le autostrade slovene della Dars. Scopo principale del programma biennale di lavoro – discusso in un incontro a Podnanos (Slovenia) a cui hanno partecipato anche i due presidenti di Autovie e Dars, Giorgio Santuz e Rajko Sirocic – e' quello di ridurre le congestioni di traffico soprattutto durante i periodi di punta stagionali, di aumentare la sicurezza per automobilisti e autotrasportatori e di garantire l'interoperabilita' dei sistemi e la continuita' dei servizi sui collegamenti autostradali internazionali. Attraverso una gestione transnazionale, l'armonizzazione dei servizi di informazione per la viabilita' e il traffico sara' piu' efficace e permettera', inoltre, la standardizzazione dei sistemi per la gestione e lo scambio delle informazioni. Parte integrante di un piu' vasto programma di finanziamento per i progetti di interesse comune nel campo delle reti infrastrutturali trans-europee, il progetto vede il coinvolgimento dei due ministeri alle infrastrutture. Prevede un investimento complessivo di 3,5 milioni di euro ed e' sostenuto da un cofinanziamento pari al 49,5% dell'Ue, mentre i costi rimanenti saranno equamente sostenuti da Italia e Slovenia. (ANSA). KXH