Ansa – 17.05.08 – Gorizia; inaugurato monumento a Carabinieri caduti

(ANSA) – GORIZIA, 17 MAG – E' stato inaugurato oggi a Gorizia, nel Parco della Rimembranza che già ospita il lapidario dei deportati nelle foibe, un monumento dedicato alla memoria di tutti i caduti dell'Arma dei Carabinieri. Alla cerimonia ha partecipato il sottosegretario alla Solidarietà sociale, Eugenia Roccella. "La fiducia dei cittadini italiani nei confronti dell'Arma – ha detto l'esponente del Governo – è un valore unificante, che accomuna gli abitanti del nostro Paese, e la riconoscenza e la memoria dei cittadini di Gorizia per i Carabinieri caduti è particolarmente significativa anche in relazione alla storia tragica di questa città". Nel corso degli interventi ufficiali, sono stati ricordati i caduti dell'Arma sul fronte goriziano nella Prima Guerra Mondiale, i Carabinieri deportati nel maggio del 1945 e poi morti nelle foibe, i militari dell'Arma caduti nella strage di Peteano, a pochi chilometri da Gorizia, nel 1973 e i Carabinieri del 13/mo Reggimento di stanza nel capoluogo isontino periti nell'attentato di Nassirya del 12 novembre 2003. A tale proposito, il sindaco Ettore Romoli ha annunciato la prossima intitolazione di una via di Gorizia proprio ai caduti di Nassirya. (ANSA).