ANSA – 131007 – 50 anni morte Saba: celebrazioni Milano e Trieste

(ANSA) – TRIESTE, 13 OTT – Una serie iniziative culturali e letterarie sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica ricorderanno nelle prossime settimane, a Trieste e a Milano, il grande poeta giuliano Umberto Saba nel cinquantenario della sua scomparsa: lo ha comunicato oggi il Comune di Trieste. Le iniziative – promosse dal Comune, dall'Università di Trieste e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano – si apriranno a Trieste, il 25 e 26 ottobre, con il Convegno internazionale di studi intitolato 'Si pesa dopo morto', dedicato all'interpretazione del poeta rispetto al locale mondo giuliano e alle culture confinanti. Pochi giorni dopo, il 9 novembre, alla Sala espositiva di Palazzo Costanzi, sempre a Trieste, sarà invece inaugurata la mostra 'Quanto hai lavorato per me, caro Fortuna!', dedicata (fino al 15 dicembre) all'amicizia, tra poesia e affari, fra Saba e l'antiquario librario Aldo Fortuna, negli anni bolognesi del poeta. Saranno esposti documenti che metteranno in luce anche gli 'altri' e meno noti aspetti di Saba, ad esempio i molti e diversi impegni lavorativi della sua vita. Seguirà, stavolta a Milano, dal 14 al 16 novembre, il convegno 'Saba extravagante', organizzato dall'Università Cattolica, nell'ambito del quale verrà analizzato il periodo milanese del poeta ma anche le sue lunghe permanenze in altre città, così come i suoi viaggi nel Montenegro e i rapporti con il mondo germanico. E' stata inoltre annunciata la realizzazione a Trieste di un nuovo "itinerario culturale" dedicato a Saba, sull'esempio di quelli già esistenti dedicati a Svevo e Joyce, con targhe e segnalazioni nei luoghi significativi della vita del poeta. (ANSA).