Ansa – 100208 – Rosato: memoria doverosa per guardare a futuro

(ANSA) – TRIESTE, 10 FEB – Per il sottosegretario agli Interni, Ettore Rosato, sul dramma delle Foibe e dell' Esodo c' é stata "una disattenzione imperdonabile" ma ora "si può guardare al futuro". Rosato è intervenuto oggi, in Prefettura, a Trieste, alla cerimonia di consegna delle onoreficenze ai parenti delle vittime delle Foibe e ha sottolineato che "la memoria è un atto doveroso. L'Italia – ha detto – oggi è consapevole del dramma delle Foibe e dell' Esodo e questa strada è stata molto lunga ed è stata percorsa dopo molti anni di disattenzione imperdonabile". Quella del Ricordo – ha aggiunto Rosato – è "una giornata che riabilita la Storia e ridà dignità a queste vittime che sono state per tanti anni dimenticate e che con il loro sacrificio hanno reso possibile che il nostro sia un Paese libero e demcoratico". "Il nostro futuro – ha concluso – si basa anche sulla capacità di consocere la storia, riscoprire la sua memoria e custodirla, un compito, questo, che deve essere anche delle nuove generani, nel rispetto del sacrificio di tanti, soprattutto in queste terre del Nordest". (ANSA).