Ansa – 05.05.08 – A Trieste Illy si dimette anche da consigliere regionale

(ANSA) – TRIESTE, 5 MAG – Riccardo Illy ha formalizzato stamani le dimissioni da consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia. L'ex presidente della Regione, sconfitto nelle elezioni regionali del 13 e 14 aprile scorso dal candidato del Centrodestra, Renzo Tondo, ha inviato la lettera di dimissioni al segretario generale del Consiglio regionale, Mario Vigini. ''Con la presente – e' scritto nella lettera – io Riccardo Illy rassegno le dimissioni dalla carica di consigliere regionale per la decima legislatura''. Illy, che aveva cominciato la propria attivita' politica 15 anni fa come sindaco di Trieste, aveva annunciato gia' in campagna elettorale che, in caso di sconfitta, non avrebbe ricoperto alcun incarico politico e sarebbe tornato a occuparsi a tempo pieno della propria attivita' di imprenditore nell'azienda di famiglia. Dopo la sconfitta, Illy, che e' stato sindaco di Trieste per due mandati, deputato e Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, non ha commentato in alcun modo, in forma pubblica, il risultato elettorale.
Alessandro Della Mea, del Pd, candidato nella circoscrizione di Tolmezzo, subentra in Consiglio regionale al dimissionario Riccardo Illy. Lo hanno confermato gli uffici del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia. Della Mea e' entrato in Consiglio sulla base della nuova legge elettorale regionale che prevede un calcolo dei quozienti dei resti piu' alti delle varie circoscrizioni elettorali del Friuli Venezia Giulia. (ANSA). GRT/MST