Ansa – 050408 – Frattini: commissario ad acta per sveltire indennizzi esuli

(ANSA) – TRIESTE, 5 APR – "Credo che un commissario ad acta anti-burocrazia darebbe finalmente agli esuli quello che lo Stato si è impegnato a dare sul fronte degli indennizzi": lo ha detto oggi a Trieste il capolista del Pdl in Friuli Venezia Giulia, Franco Frattini. "Ci sono dei crediti che la legge italiana ha già destinato agli esuli – ha affermato Frattini, nel corso di un incontro in municipio con una delegazione della Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati – e la burocrazia non può frapporre ostacoli". Frattini ha espresso l'intenzione di proporre al prossimo Governo nazionale la riconvocazione del tavolo di concertazione sugli esuli, facendo nominare in quella sede un commissario ad acta, allo scopo di velocizzare le pratiche di indennizzo agli esuli, evitando le lungaggini burocratiche che hanno caratterizzato il processo sino a questo momento. (ANSA).