Alfredo, fiumano, in stato di necessità

Sottoponiamo all’attenzione di tutti il caso di Alfredo M., 69 anni, profugo da Fiume. Durante la vita lavorativa è stato disegnatore tecnico, spesso però senza il versamento di contributi. Residente a Napoli fino al 1993 con la madre, alla morte di lei si è trovato solo e con una misera pensione. Ha peregrinato per oltre un decennio cercando una sistemazione abitativa, purtroppo sempre provvisoria. Dopo aver vissuto a Cassino negli ultimi due anni, sistemato in una malconcia locanda, ne è uscito con una broncopolmonite che lo ha obbligato a lasciare quella malsana dimora. Ora vaga tra Roma e Napoli alla ricerca di una sistemazione che continua a non trovare.

Ha l’invalidità del 100% ma è autosufficiente. Ha la qualifica di profugo.

Chi avesse indicazioni su come trovargli una sistemazione abitativa, anche in convivenza e in qualsiasi località, può contattare la nostra Sede nazionale (info@anvgd.it o 06 5816852) o direttamente l’interessato al 333 5219039.

Chi invece desiderasse dargli un sostegno economico, può effettuare un versamento sul conto corrente postale 52691003, intestato Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, indicando come causale pro-Alfredo.