AdnKronos – 060707 – Crollo al Tempio di Monte Grisa

Trieste, 6 lug. (Adnkronos) – I Carabinieri hanno notificato ed eseguito questa mattina a Trieste il decreto di sequestro cautelativo del Tempio Mariano di Monte Grisa, recentemente interessato dal crollo di parte del rivestimento in pietra di una delle pareti esterne. Lo rende noto il vescovo della citta', monsignor Eugenio Ravignani, che attraverso una nota manifesta "doveroso rispetto per la disposizione del Magistrato, che ha agito nell'intento di prevenire qualsiasi possibile danno alle persone" e "il dovere di rinnovare al Signor Prefetto di Trieste il piu' vivo apprezzamento per la sollecitudine con cui, gia' nelle scorse settimane, aveva convocato un incontro di Autorita' ed Istituzioni regionali e locali per promuovere gli interventi necessari al restauro del santuario".

Il santuario fu eretto, sul costone carsico che sovrasta il golfo di Trieste, a scioglimento di un voto dell'allora vescovo, mons. Antonio Santin, per la salvezza del porto e della citta' nel 1945. Dedicato alla Madonna, e' stato costruito con il concorso delle diocesi italiane. Il tempio e' meta di molti fedeli che si recano in pellegrinaggio, provenienti da ogni parte d'Italia e dall'estero. "Auspico che i lavori necessari per mettere in sicurezza l'edificio sacro – conclude il vescovo – possano essere tempestivamente avviati e concludersi in tempi ragionevolmente brevi per consentirne la riapertura al culto e alla preghiera dei fedeli".