A Maniago parte il progetto “Terre magre” teso a far conoscere l’Esodo sul territorio

Il Comune del centro pordenonese chiede alla Regione Friuli Venezia Giulia i fondi necessari per la realizzazione del progetto “Terre magre” attraverso il quale far conoscere e valorizzare i temi dell’Esodo giuliano-dalmata. Nel progetto è stato coinvolto, fra gli altri, anche il comitato pordenonese dell’Anvgd. A Dandolo, frazione di Maniago, è presente dagli anni ’60 una numerosa comunità di esuli da Istria, Fiume e Dalmazia. 

Dal Messaggero Veneto del 15/05/21

0 Condivisioni
Torna su