ANVGD_cover-post-no-img

28 ago – Console sloveno Trieste: tutto ”esatto e corretto”

Indicare come «ricongiunzione» della gran parte della «Primorska» alla Slovenia a seguito del trattato di pace del 1947 è «storicamente esatto e politicamente corretto». Lo afferma il Console generale di Slovenia a Trieste, Joze Susmelj, sul “Piccolo” del 28 agosto a seguito dell’intenso dibattito sollevato a seguito della nota apparsa sul sito web ufficiale del governo sloveno.

Avvalendosi di una cerebrale quanto confusa lettura storico-filologica, Susmelj punta sul termine «Primorska» e sulla sua corretta traduzione. Cosa dunque intende egli per «Primorska»? «Il termine Primorska tradotto con “regione costiera del Litorale” non è corretto, essendo la Primorska una denominazione geografica di un’area ben definita», premette. Susmelj tenta quindi una circonvoluta sintesi: «Fatto sta che con il trattato di pace di Parigi venne annessa alla Slovenia, allora parte del sistema federale jugoslavo, la maggior parte della Primorska. La Primorska – prosegue – è la denominazione geografica per un vasto territorio che da Bovec (Plezzo) scende fino al mare, comprendendo le Valli dell’Isonzo e del Vipacco, il Collio Sloveno, Nova Gorica con il circondario, il Carso con il suo retroterra e, appunto, i tre comuni costieri [Capodistria, Isola e Pirano, ndr] ma che della Primorska rappresentano una piccola parte. Parlare della ricongiunzione della maggior parte della Primorska alla Slovenia in forza al trattato di pace di Parigi è quindi storicamente esatto e politicamente corretto. Essendo stato tutto il territorio sopra citato annesso all’Italia dopo la prima guerra mondiale, appare chiara anche la correttezza della dicitura che dopo il 1918 il territorio etnico sloveno era stato diviso tra più Stati, tra i quali appunto l’Italia».

Più che un chiarimento, sembra la conferma di una distorsione storiografica e concettuale che richiama i tempi della “vulgata” titoista, ben poco lo spirito europeo. E in realtà sembra anche un intervento d’ufficio, qualcosa si doveva pur replicare, per quanto possibile.

0 Condivisioni

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.