News_Onu_3

24lug12 – Parenzo: Ban Ki-moon in visita alla Basilica Eufrasiana

Impressionato e soddisfatto di quanto visto in Croazia, della ricchezza e della varietà del patrimonio artistico, culturale e naturale, il segretario generale delle Nazioni Uniti, Ban Ki-moon ieri mattina ha fatto visita a Parenzo al complesso della Basilica Eufrasiana, accompagnato dal suo seguito, e dagli ospitanti, Ivan Jakovčić, presidente della Regione istriana, Dino Kozlevac, presidente dell’Assemblea regionale ed Edi Štifanić, sindaco di Parenzo. Ad attendere Ban Ki-moon alla Basilica c’era anche il cancelliere della curia, don Sergije Jelenić. Dopo la visita al complesso della cattedrale, la delegazione ha fatto una breve passeggiata lungo la Decumana fino a Piazza libertà.

 

Il consulente del segretario generale dell’ONU per i diritti umani, Ivan Šimonović, ha sottolineato la soddisfazione dell’alto ospite per la politica della Croazia, Paese nel quale ha deciso di trascorrere questo fine settimana nell’ambito della sua visita ai Paesi dell’Europa sudorientale, il che non è certamente cosa da poco. Secondo il presidente della Regione, Ivan Jakovčić l’arrivo del segretario generale dell’ONU rappresenta un grosso successo della politica estera croata e dimostra quanto un piccolo Paese com’è la Croazia possa diventare importante in questa area del mondo. Jakovčić ha espresso soddisfazione anche per la presenza dell’alto ospite all’apertura del Festival cinematografico all’Arena di Pola. Il presidente della Regione ha colto l’occasione per illustrare a Ban Ki-moon le specificità, dall’economia, alla cultura, fino al multiculturalismo e al plurilinguismo presenti in ogni ove.

 

(fonte “la Voce del Popolo” 23 luglio 2012)

 

 

 

Ci auguriamo che la illustrazione dei beni culturali parentini sia stata ispirata a quei principi di «multiculturalismo» richiamati dal presidente della Regione Istriana. Ovvero, che se ne siano esplicitamente indicate le fonti, bizantine e ravennati, e le evidenti relazioni con la sponda occidentale dell’Adriatico, con la cultura figurativa italiana con la quale quelle splendide architetture istriane sono intimamente connesse.

0 Condivisioni

Scopri i nostri Podcast

Scopri le storie dei grandi campioni Giuliano Dalmati e le relazioni politico-culturali tra l’Italia e gli Stati rivieraschi dell’Adriatico attraverso i nostri podcast.