08 lug – Sottosegr.Giovanardi: dagli Esuli lezione di saggezza

"Ancora una volta gli esuli istriano-dalmati hanno dato una lezione di saggezza e dignità ai troppi saccenti che parlano di tutto, non conoscendo nulla della nostra storia e che sulle impronte digitali per i bambini rom hanno costruito una polemica del tutto fuori misura". Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi, riferendosi al comunicato ANVGD a firma di Lucio Toth, che ricorda la dignità con cui gli Esuli giuliano-dalmati sopportarono la prova delle impronte digitali. Secondo l'esponente di governo "bisogna sottolineare che parliamo di persone spogliate di ogni loro avere, e che ancora oggi, a più di sessant'anni dalla fine della seconda guerra mondiale, stanno aspettando dallo Stato un giusto risarcimento dei beni perduti". "Non a caso – aggiunge Giovanardi – le polemiche più astiose nei confronti del governo vengono proprio dai Questori di estrema sinistra, che ancora oggi negano i diritti e la memoria di chi ebbe l'unico torto di abitare nella parte d'Italia che pagò per tutti i costi della guerra perduta".

 

fonte Ansa