ANVGD - Sede Nazionale: via Liberiana, 17/c, 00185 Roma - Segreteria di presidenza: Via Milano, 22, 34122 Trieste - tel 040 366877 - fax 040 3483069 - info@anvgd.it

Studenti dall’Istria e da Fiume a Roma - 15mar17

 

Non è la prima volta che bisogna osservare da parte dell'Università Popolare di Trieste e dei suoi dirigenti delle clamorose 'gaffes' nei confronti del Comitato provinciale di Roma dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia in particolare e della medesima ANVGD nazionale in generale, relativamente ad eventi in cui i rappresentanti della nostra Associazione dovrebbero a buon diritto essere invitati da parte degli organizzatori.

Cito ad esempio, il Convegno sulla Letteratura di Frontiera, per il quale ci si è 'scordati' che molti esponenti dell'ANVGD e in particolare chi scrive sia un'esperta e studiosa di tale letteratura da un numero ormai decisamente consistente di anni, con molte pubblicazioni a proprio carico. Motivo per cui frequentemente siamo invitati presso sedi prestigiose (ad esempio Ca' Foscari di Venezia), mentre solo all'UPT ciò sfugge.

 

Ma vengo alla 'gaffe' recente.
Oggi si è svolta una importante manifestazione presso la Camera dei Deputati di Roma, con molti studenti provenienti dall'Istria e da Fiume e con la partecipazione di importanti rappresentanti delle Istituzioni.

Faccio presente che il Comitato ANVGD di Roma da moltissimi anni ha realizzato, realizza e conduce numerosissimi scambi culturali ad esempio con i licei di Fiume e di Rovigno, essendo stato in particolare a Fiume, insieme con la Società di Studi Fiumani (invitata domani all'evento) promotore di questa splendida attività, cui poi molte altre scuole d'Italia hanno dato seguito

 

Il Comitato ANVGD di Roma, inoltre, da altrettanti molti anni (circa una ventina oramai), è fautore e portatore del dialogo con le Comunità Italiane in Istria e a Fiume. Ricordo il Gemellaggio con la città di Rovigno, di grande successo, e con la partecipazione di tutte le istituzioni, da quelle locali a quelle nazionali (rappresentanti del governo) e ricordo nell'occasione anche la presenza di M. Tremul, Presidente della Giunta esecutiva dell'Unione degli Italiani.

Sempre con la CI di Rovigno sono state realizzate altre attività e collaborazioni (cito ad esempio pubblicazioni di notevole interesse culturale).

Il nostro medesimo Comitato ha portato a Pola e a Fiume circa tre anni fa l'evento culturale Dantescamente, con partecipazione incredibile di pubblico, tra cui moltissimi studenti, e trasmesso qualche settimana dopo integralmente su Tele Istria!

Lo stesso Comitato ANVGD si è fatto promotore e ha collaborato insieme con la Società di Studi Fiumani ai diversi Viaggi del Ricordo, realizzati dal Comune di Roma, grazie ai quali, centinaia di studenti delle scuole superiori della capitale sono stati portati a conoscere i luoghi delle drammatiche vicende relative alla Seconda (e anche Prima) guerra mondiale, da Trieste, a Pola, Rovigno, Fiume, etc.

Ancora, grazie alla presenza della sottoscritta e di altri rappresentanti ANVGD nazionali, la nostra Associazione si è resa promotrice e partecipe, insieme con le altre presenti al tavolo MIUR di moltissime attività rivolte a studenti e docenti anche della minoranza italiana, nonchè dei viaggi organizzati per il Concorso con il Touring club in tali luoghi, sempre con la partecipazione di molti studenti provenienti dalle scuole d'Italia e dalle scuole italiane dell'Istria e di Fiume.

Mi sembra, dunque, evidente che l'ANVGD di Roma e nazionale si sia distinta da molto tempo e prima di tanti altri, nelle attività rivolte al dialogo culturale con le terre d'origine dell'Istria e di Fiume e con le nostre Comunità italiane, anche quando i tempi erano più difficili.

 

Per concludere, la sottoscritta è stata l'unica rappresentante di Associazioni che, nelle sue funzioni di docente, si sia recata a svolgere un periodo di Job shadowing nell'ambito dei progetti europei, andando a lavorare per circa due mesi presso il Liceo italiano di Fiume, offrendo con ciò la propria esperienza professionale e accogliendo quella dei colleghi quarnerini, il tutto nel nome del dialogo all'interno de nostro mondo adriatico.

Potrei aggiungere ancora molto, ma ritengo quanto ricordato sufficiente, per questa grande scorrettezza, facendo notare quanto sia di cattivo gusto e piuttosto disdicevole il mancato invito all'ANVGD per la giornata di domani.


Tale pesante scortesia fa pensare ad una volontà precisa di accantonamento dell'Associazione che rappresento, che forse disturba qualcuno, ma che nessuno può negare sia un'antesignana del dialogo e delle attività culturali col nostro mondo d'origine e con gli amati luoghi da cui proveniamo tutti.

 

 

Prof.ssa Donatella Schürzel
Presidente Comitato provinciale ANVGD di Roma e Vice presidente nazionale

 
| More