ANVGD - Sede nazionale Roma - Tel. 06 5816852 - Fax 06 6220 7985 - Email info@anvgd.it

16lug12 - Rischia di chiudere la ferrovia Fiume-Lubiana. Fu creata nel 1873

Dopo 140 anni di onorato servizio, rischia di sparire la linea ferroviaria Fiume–Lubiana, istituita ai tempi dell’Impero austro-ungarico. Una delle aziende dell’holding Ferrovie croate, la Trasporto passeggeri, ha annunciato che abolirà 46 dei complessivi 58 collegamenti internazionali perché da anni producono perdite ritenute irreversibili. Anche se la decisione non è ancora definitiva, la scure della crisi potrebbe abbattersi sull’antica tratta che unisce il capoluogo quarnerino e la capitale slovena in quanto ciascun viaggio vede il convoglio di turno trasportare in media non più di una quarantina di passeggeri. Troppo poco per mantenere in vita una linea nata nel 1873 con l’inaugurazione della ferrovia Fiume-San Pietro del Carso (Pivka).

 

In base ai dati del Museo ferroviario lubianese, nel 1910 esisteva il treno passeggeri Fiume-Lubiana e che dal 1913 questo collegamento è in vigore ininterrottamente. Per sapere i destini della tratta bisognerà attendere ancora pochi mesi poiché il 9 dicembre scatterà il nuovo orario delle Ferrovie statali croate. Nessuno vuole confermare l’eventuale soppressione ma voci ufficiose indicano che l’unico collegamento su strada ferrata tra Croazia e Lubiana potrebbe essere quello in partenza/arrivo da Zagabria.

 

«Rispetto la storia e la tradizione – ha dichiarato Damir Grgic, direttore della Trasporto passeggeri – ma purtroppo non possiamo più sopportare l’accumulo di deficit. Le linee in rosso hanno una media per viaggio di soli 31 passeggeri e annualmente registrano perdite per 38,6 milioni di kune (5 milioni e 160 mila euro), insostenibili per le nostre casse». Grgic ha rilevato che una delle soluzioni potrebbe essere l’assunzione di parte delle spese da parte delle Ferrovie slovene. Sempre in base a fonti ufficiose, si apprende che potrebbe essere mantenuto il collegamento che vede la partenza da Fiume alle 12 e l’arrivo a Lubiana alle 14.45, con partenza verso il Quarnero alle 15.10. Sarebbe invece soppresso il viaggio che vede a Fiume il convoglio mettersi in moto al mattino, con rientro da Lubiana nelle ore serali. Vista però l’attuale situazione gestionale, il destino della linea parrebbe segnato.

Andrea Marsanich

“Il Piccolo” 15 luglio 2012

 

 

News_Fiume3

 

Fiume (foto http://www.flickr.com)

 
| More