ANVGD - Sede Nazionale: via Liberiana, 17/c, 00185 Roma - Segreteria di presidenza: Via Milano, 22, 34122 Trieste - tel 040 366877 - fax 040 3483069 - info@anvgd.it

Il Giorno del Ricordo 2013 a Firenze

Venerdì 8 febbraio, dalle 9.30 alle 13.00, nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi (sede della Provincia diFirenze), verrà celebrato il “Giorno del ricordo”, istituito per “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”. All’evento parteciperanno gli studenti che hanno preso parte, lo scorso anno, al Viaggio della memoria, che si è snodato tra la Risiera di San Sabba e la Foiba di Basovizza. L’incontro sarà anche l’occasione per proiettare il video che racconta il viaggio stesso.

 

il Consiglio regionale è convocato in seduta solenne lunedì 11 febbraio alle ore 11. La seduta, che si svolgerà nell’aula consiliare di palazzo Panciatichi, sarà aperta dal presidente dell’assemblea, Alberto Monaci. Interverranno quindi il presidente della Giunta regionale, Enrico Rossi e il giornalista e scrittore Enrico Nistri.

 

Anche quest'anno il Comune di Prato rende omaggio al Giorno del ricordo, il 10 febbraio, dedicato alla memoria delle vittime delle Foibe e alla tragedia dell'esodo che dopo il conflitto bellico colpì 350 mila tra istriani, fiumani e dalmati. Due gli eventi che celebreranno il Giorno del Ricordo promossi dal Comune: domenica 10 febbraio si terrà la cerimonia solenne con la Messa in Cattedrale alle 9.30 e alle 10.30 la deposizione di una corona d'alloro alla lapide posta in via Martiri delle Foibe. Saranno presenti il Gonfalone del Comune e l'assessore alla Pubblica Istruzione. Giovedì 14 febbraio alle 17.30 alla biblioteca Lazzerini la conferenza di riflessione “Il confine orientale, il lungo silenzio”, organizzata dall'assessorato alla Cultura del Comune, che ogni anno promuove delle iniziative per approfondire aspetti poco conosciuti di una tragedia collettiva troppo a lungo ingoiata nel silenzio. Il prof. Roberto Spazzali, storico e pubblicista, uno dei maggiori esperti in materia nel panorama nazionale, ripercorrerà le vicende storiche e umane che videro coinvolte quelle terre e i suoi protagonisti, anche alla luce di documenti inediti. Due gli interrogativi di fondo: Perché si è verificato l'esodo? E perché un così lungo silenzio? Come nelle precedenti edizioni inoltre la Lazzerini allestirà nella Hall uno spazio dedicato alle pubblicazioni sulla "Giornata del Ricordo" con proposte di lettura per il pubblico. Lunedì 11 febbraio, in occasione delle manifestazioni per la Giornata del Ricordo e su iniziativa dell'assessorato alla Pubblica istruzione, circa 200 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado parteciperanno, a Officina Giovani, alla rappresentazione teatrale "Cafiero Lucchesi". Saranno presenti gli studenti delle classi 3A e 3B di Santa Caterina, 2A, 2C e 3A delle Ser Lapo Mazzei e 3A e 3B del Cicognini. Lo spettacolo "Cafiero Lucchesi, Vita e morte fra Mussolini e Stalin", è scritto e interpretato da Maila Ermini con Gianfelice D’Accolti ed è una dura accusa contro tutti i totalitarismi.

 

FUCECCHIO - Domenica 10 febbraio, in occasione del Giorno del Ricordo, anche il Comune di Fucecchio commemorerà la tragedia delle foibe e degli esuli italiani di Fiume, dell’Istria e della Dalmazia. Dopo la SS. Messa, che sarà celebrata nella Chiesa della Collegiata (Piazza Vittorio Veneto) alle ore 10,00, il Comune ricorderà tutti gli italiani che persero al vita in quelle tragiche circostanze, durante e dopo la seconda guerra mondiale, deponendo una corona di alloro al Monumento ai Caduti in Piazza XX Settembre.

 

IMPRUNETA – In occasione del 10 febbraio, “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe, la Biblioteca comunale di Impruneta mette a disposizione titoli scelti legati alla memoria delle persecuzioni, dei massacri e delle deportazioni in Istria e Dalmazia durante la seconda guerra mondiale. In questi giorni presso la Biblioteca si potranno consultare o prendere in prestito testi e volumi della sezione temporanea dedicata a quegli avvenimenti.

L’iniziativa voluta dall’Assessorato alla Formazione, si completa con l’invito rivolto dallo stesso Assessorato all’Istituto scolastico del territorio affinché la tragedia delle vittime delle foibe sia fatta conoscere e il “Giorno del Ricordo”non passi inosservato.

 
| More