ANVGD - Sede nazionale Roma - Tel. 06 5816852 - Fax 06 6220 7985 - Email info@anvgd.it

IL GIORNO DEL RICORDO 2011 A VARESE

Varese

- Martedì 8 Febbraio alle 16,30 presso il Salone – Atrio di Villa Recalcati (piazza Libertà 1) si terrà
la conferenza stampa di inaugurazione e di presentazione della Mostra Fotografica per il Giorno del Ricordo.
All’incontro con la stampa saranno presenti Francesca Brianza, Assessore provinciale a Turismo e Cultura; Sissy Corsi, Presidente Associazione Venezia Giulia Dalmazia – sezione di Varese.
La mostra sarà aperta al pubblico da martedì 8 febbraio a martedì 18 febbraio, da lunedì a giovedì, dalle 15 alle 18. Le scuole potranno visitare la mostra prenotandosi al numero 0332-252256.
Martedì 18 febbraio alle 21, nella Sala Convegni di Villa Recalcati verrà proiettato il film Cuore senza frontiere di Luigi Zampa

- Martedì 8 Febbraio 2011 alle ore 21, in occasione delle manifestazioni del “Giorno del Ricordo”, la sala Claudio Macchi presso COOPUF (via De Cristoforis 5) a Varese ospiterà un incontro organizzato da ANPI Varese dedicato alla storia controversa e dolorosa dell'espulsione degli italiani dalle terre cedute alla Jugoslavia alla fine della seconda guerra mondiale.
Relatore sarà il prof. Antonio M. Orecchia, docente di Storia contemporanea all’Università dell’Insubria; modera l’incontro Enzo R. Laforgia (Istituto Varesino "Luigi Ambrosoli").

- Sabato 12 febbraio 2011
“Conoscere per ricordare: l’italianità degli esuli alla ricerca di una identità negata”. È il motto che accompagna l'iniziativa in programma presso l'aula Magna dell'Università dell'Insubria a Varese (via Ravasi) il giorno 12 febbraio dalle 9,30. Il Giorno del Ricordo, istituito nel 2004, trova nel capouogo, città d'accoglienza per non pochi esuli giuliani e dalmati, un momento pubblico importante. Organizza il Comitato Provinciale di Varese dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (A.N.V.G.D.) presieduto dall'avvocato Sissy Corsi. Ospite d'onore sarà un grande della moda italiana: Ottavio Missoni. Di origine dalmata, anche questo esponente del made in Italy ha conosciuto, dopo la prigionia in guerra, l'amarezza dell'esilio dalle terre in cui era cresciuto.


Busto Arsizio

Busto ospita tuttora presso la frazione di Borsano un consistente numero di persone di origine giuliana e dalmata e loro discendenti: anche quest'anno una settimana di eventi e occasioni pubbliche.
- Sabato 5 febbraio alle ore 21.00 al Cinema Teatro Aurora di Borsano è previsto uno spettacolo dal titolo “E’successo un quarantotto!” con la Compagnia “KICECE’”.
- Domenica 6 febbraio alle ore 10.30 sarà celebrata una santa messa alle Scuole Elementari Rossi di via Giuliani e Dalmati.
- Martedì 8 febbraio alle ore 21.00 al Cinema Teatro Aurora di Borsano è in programma un concerto-conferenza a cura di Cesare Bonfiglio (Nuova Busto Musica) dal titolo: “Dalle brass band al blues al jazz...viaggio nella musica”
- Giovedì 10 febbraio dopo la santa messa delle 10.00 nella chiesa di Borsano, un corteo raggiungerà la statua di S. Biagio, dove sono previste la commemorazione e la deposizione di una corona; alle ore 21.00 al Cinema Teatro Aurora di Borsano sarà proiettato il film “Cuori senza frontiere” di Luigi Zampa sul tema della tragedia delle foibe e dell’esodo degli italiani da Istria, Fiume e Dalmazia. La presentazione è affidata a Andrea W. Castellanza, Direttore dell’I.C.M.A. – Busto Arsizio e Presidente della BAFilm Commission della Provincia di Varese.
In biblioteca è stata allestita una piccola mostra di testi e documenti sul tema.


Cassano Magnago

Domenica 6 Febbraio 2011 alle ore 10.15:

Deposizione corona presso la targa per la commemorazione dei Martiri delle Foibe d'Istria, Dalmazia e Fiume all'interno del  cimitero

 
| More