ANVGD - Sede Nazionale: via Liberiana, 17/c, 00185 Roma - Segreteria di presidenza: Via Milano, 22, 34122 Trieste - tel 040 366877 - fax 040 3483069 - info@anvgd.it

Torino ha Ricordato con un programma ricco di avvenimenti

In occasione della Giornata del Ricordo 2013, l’ANVGD di Torino, in collaborazione con il Comune di Torino, la Regione e la Provincia ha presentato un programma ricco di eventi.


Introdotta sabato 9 febbraio presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, con un concerto di viola del fiumano Francesco Squarcia che ha suonato brani di noti compositori di tutto il mondo ed un immancabile pout-pourrì di canzoni istriane, l’Orchestra mandolinistica della città ha presentato una scaletta di 8 brani iniziati con “Inno all’Istria” di G. Giorgeri e conclusi con l’immancabile “Va Pensiero” di G. Verdi ed un commuovente fuori programma sulle note di “La vita è bella” di Piovani.


La cerimonia di commemorazione ufficiale si è poi svolta lunedì 11 febbraio presso il Duomo di Torino con la celebrazione della Santa Messa, ed in seguito al cimitero monumentale dove si trova il monumento posto in memoria degli esuli Istriani, Fiumani e Dalmati sparsi nel mondo e delle Vittime delle foibe.


La cerimonia è stata introdotta dal presidente della Consulta Regionale del Piemonte ANVGD Antonio Vatta alla presenza di Fulvio Aquilante (presidente del comitato dell’ANVGD Torino), del sindaco Piero Fassino, i rappresentanti della Regione Piemonte e della Provincia e delle varie Forze dell’Ordine.


Nonostante la situazione climatica poco favorevole, le partecipazioni sono state numerose anche grazie alla presenza di due bus privati messi a disposizione dall’ANVGD, che hanno accompagnato la maggior parte dei partecipanti agli eventi.


Nel pomeriggio è poi proseguita la cerimonia, con l’intervento di un esule, presso la sala del consiglio comunale di Palazzo Civico, che ha visto nuovamente la presenza del Sindaco della Città di Torino, del presidente del Consiglio Comunale e delle Autorità.


In serata è stato inoltre proiettato il film “Sensualità” presso il Cinema Massimo di Torino, accompagnato da un dibattito finale.


L’ultimo evento del programma, ma non di minore importanza, si è tenuto venerdì 15 febbraio con la posa della corona alla targa dedicata agli esuli Istriani, Fiumani e Dalmati nel quartiere Lucento, luogo di residenza di un gran numero di esuli.


Erika Quarantotto su www.arcipelagoadriatico.it 17 febbraio 2013

 
| More