ANVGD - Sede Nazionale: via Liberiana, 17/c, 00185 Roma - Segreteria di presidenza: Via Milano, 22, 34122 Trieste - tel 040 366877 - fax 040 3483069 - info@anvgd.it

Ziberna (UPI FVG): ''centenario Grande Guerra, coordinare Provincie e Regione''

L’Upi, l’Unione delle Province italiane, si candida a diventare il partner ideale per la Regione nella programmazione e nella gestione delle più importanti iniziative culturali dell’intero territorio, ad iniziare dalla Grande Guerra di cui nel 2014 si celebra il centenario in Friuli Venezia Giulia. Oggi, nelle sala del Consiglio della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, l’assessore regionale alle Attività produttive con delega al Turismo Federica Seganti incontrerà gli assessori provinciali e i dirigenti di Trieste, Udine, Gorizia e Pordenone che hanno competenze in materia.

 

«Ci proponiamo come realtà istituzionale capace di promuovere e coordinare mostre, itinerari e altre manifestazioni» annuncia Rodolfo Ziberna, direttore dell’Upi Fvg. «Il nostro valore aggiunto è il contatto diretto e continuo che abbiamo con Comuni, associazioni e pro loco – spiega – quindi possiamo assumerci il compito di seguire quanto di utile può nascere dal punto di vista turistico. Anche perché spesso le singole Province e i cittadini non sanno quello che si fa al di fuori dei proprio confini, serve quindi un coordinamento e un’azione promozionale corale. Proprio sulla Grande Guerra – aggiunge Ziberna – abbiamo molto da dare e potranno essere organizzati moltissimi eventi in varie città; ricordiamo che il solo Sacrario di Redipuglia, con i suoi 350- 400 mila arrivi l’anno, è il sito più visitato in Friuli Venezia Giulia.

 

Per il centenario intendiamo proporre iniziative culturali e manifestazioni di vario tipo, in modo da valorizzare al meglio la regione». L’Upi Fvg chiederà all’assessore Seganti, inoltre, la possibilità di partecipare assieme alla Regione alle fiere in cui è abitualmente presente. «Siamo pronti a dare una mano e fare squadra – afferma ancora il direttore – per arricchire l’offerta e l’appeal del territorio in chiave turistica».

 

(fonte “Il Piccolo” 22 maggio 2012)

 
| More