ANVGD - Sede Nazionale: via Liberiana, 17/c, 00185 Roma - Segreteria di presidenza: Via Milano, 22, 34122 Trieste - tel 040 366877 - fax 040 3483069 - info@anvgd.it

Foibe: a Bolzano una stele in ricordo di Norma Cossetto

Nella notte tra il 4 e il 5 Ottobre 1943, al termine di indicibili umiliazioni e torture perpetrate da uomini appartenenti all'Esercito Popolare di Liberazione Jugoslavo, moriva Norma Cossetto, giovane studentessa universitaria istriana nata a Santa Domenica di Visinata il 17.05.1920.


Una drammatica vicenda che si iscrive tra le pagine più tragiche della storia d'Italia e d' Europa del Novecento, a cui fece poi seguito l'esodo forzato degli Giuliano-Istriano-Dalmati.


Avvenimenti che la Citta' di Bolzano ha voluto, per scelta culturale e politica, ricordare con la realizzazione del Cippo nel Lungo Talvera San Quirino, attorno al quale, ogni 10 Febbraio, nel Giorno del Ricordo, la nostra comunità si raccoglie per non dimenticare.


In occasione del 70^ anniversario dell'assassino di Norma Cossetto la Città di Bolzano, che ha dedicato a questa vittima delle Foibe l'intitolazione della strada che nel Quartiere Don Bosco collega Via Gutenberg con Via del Ronco, ha deciso di erigere una stele in suo ricordo.


Bolzano rende così omaggio a Norma Cossetto, Medaglia d'Oro al Merito Civile attribuita nel 2005 dal Presidente della Repubblica Ciampi con la seguente menzione " Giovane studentessa istriana, catturata ed imprigionata da partigiani slavi, veniva lungamente seviziata e violentata dai suoi carcerieri e poi barbaramente gettata in una foiba. Luminoso esempio di coraggio e amor patrio".


Un angolo verde a ridosso del parco giochi nel quale ricordare tutte le Donne che in tutti i continenti sono state e sono vittime della violenza politica, e non solo.


(pr su www.comune.bolzano.it 4 ottobre 2013)

 

 

stele.bolzano1

 

 

stele.bolzano2

 

 

stele.bolzano3

 
| More